domenica 11 gennaio 2009

Patè di semolino

Questo piatto lo cucinava la mia nonna della quale ho pochi ricordi,a me lo ha insegnato la mamma, nella mia zona non è conosciuto da nessuno spero che qualcuno legga la ricetta e se la conosce mi mandi delle informazione riguardo la sua origine e la sua storia.Ringrazio chiunque mi possa aiutare.

Ingredienti:150 gr di semolino,mezzo litro di latte ,1uovo ,parmigiano grattuggiato e un pizzico di salee pan grattato.

Portare il latte ad ebollizione,versare il latte in una ciotola contenenete il semolino mescolando per evitare la formazione di grumi,far intiepidire il composto,aggiunger l'uovo e il parmigiano.

Si ottiene un composto piuttosto sodo con il quale fare delle palline che passeremo nel pan grattato

Con il pollice formare una "buca" nel centro della pallina,che sarà poiriempito con il pieno.

Friggere i cestini così ottenuti in abbondante olio extra vergine di oliva, per circa 3-4 minuti.

Per ilripieno :

4 fettine di vitella magre;olio evo ; cipolla;vino bianco;passata di pomodoro.

Far soffriggere la cipolla, fino a dorare ,in padella,aggiungere la carne e farla rosolare sui due lati.Aggiungere il vino bianco e infine ilpassato di pomodoro.una volta che la fette sono cotte tagliarle a pezzettini e rimetterle nel sugo.

I patè sono buonissimi anche riempiti con funghi porcini freschi o secchi col sugo di pomodoro





1 commento:

  1. ottima ricetta.la provero subito.ciao grazie

    RispondiElimina